• Home
  • C. P. P. Minorile
  • Art. 18 bis Codice Processo Penale Minorile - Accompagnamento a seguito di flagranza

Art. 23 Codice Processo Penale Minorile - Custodia cautelare

La custodia cautelare può essere applicata quando si procede per delitti non colposi per i quali la legge stabilisce la pena dell'ergastolo o della reclusione non inferiore nel massimo a nove anni. Anche fuori dei casi predetti, la custodia cautelare può essere applicata quando si procede per uno dei delitti, consumati o tentati, previsti dall'articolo 380, comma 2, lettere e), f), g), h) del codice di procedura penale nonché, in ogni caso, per il delitto di violenza carnale. 2.  Il giudice può disporre la custodia cautelare: a)  se sussistono gravi e inderogabili esigenze attinenti alle indagini, in relazione a situazioni di concreto pericolo per l'acquisizione o la genuinità della prova; b)  se l'imputato si è dato alla fuga o sussiste concreto pericolo che egli si dia alla fuga (1) ; c)  se, per specifiche modalità e circostanze del fatto e per la personalità dell'imputato, vi è il concreto pericolo che questi commetta gravi delitti con uso di armi o di altri mezzi di violenza personale o diretti contro l'ordine costituzionale ovvero delitti di criminalità organizzata o della stessa specie di quelli per cui si procede. 3.  I termini previsti dall'articolo 303 del codice di procedura penale sono ridotti della metà per i reati commessi da minori degli anni diciotto e dei due terzi per quelli commessi da minori degli anni sedici e decorrono dal momento della cattura, dell'arresto, del fermo o dell'accompagnamento. Articolo così sostituito dall'art. 42, D.Lgs. 14 gennaio 1991, n. 12. (1) La Corte costituzionale, con sentenza 12-26 luglio 2000, n. 359 (Gazz. Uff. 2 agosto 2000, n. 32 - Serie speciale), ha dichiarato l'illegittimità costituzionale della presente lettera.

Corte costituzionale, sentenza 12-26 luglio 2000, n. 359 (Gazz. Uff. 2 agosto 2000, n. 32 - Serie speciale); Corte costituzionale ordinanza 9-16 aprile 1998, n. 118 (Gazz. Uff. 22 aprile 1998, n. 16, Serie speciale); Corte costituzionale sentenza 11-21 luglio 2000, n. 323 (Gazz. Uff. 26 luglio 2000, n. 31, serie speciale); Corte costituzionale ordinanza 9 - 24 aprile 2003, n. 137 (Gazz. Uff. 30 aprile 2003, n. 17, 1ª Serie speciale)


Leggi altri articoli in: Codice del processo penale minorile
x

Utilizzando il sito si accettano i Cookies, dal medesimo utilizzati, secondo l'informativa consultabile.

Accetto