• Home
  • C. Navigazione
  • Art. 306 Codice Navigazione - Limiti della rappresentanza del comandante.

Art. 346 Codice Navigazione - Sbarco dell'arruolato per cattivo trattamento.

L'autorità marittima o quella consolare su domanda dell'arruolato, può ordinare lo sbarco immediato se il comandante ha commesso contro di lui abusi di potere o ha tollerato che tali abusi fossero commessi da altre persone, ovvero non gli ha fornito, senza giustificato motivo, i viveri nella misura dovuta o l'assistenza sanitaria alla quale egli ha diritto. In questo caso, il contratto si considera risolto per colpa dell'armatore.




Leggi altri articoli in: Codice della Navigazione
x

Utilizzando il sito si accettano i Cookies, dal medesimo utilizzati, secondo l'informativa consultabile.

Accetto