Art. 21 Legge 104 - Precedenza nell'assegnazione di sede

La persona handicappata con un grado di invalidità superiore ai due terzi o con minorazioni iscritte alle categorie prima, seconda e terza della tabella A annessa alla legge 10 agosto 1950, n. 648, assunta presso gli enti pubblici come vincitrice di concorso o ad altro titolo, ha diritto di scelta prioritaria tra le sedi disponibili. 2.  I soggetti di cui al comma 1 hanno la precedenza in sede di trasferimento a domanda.

Corte costituzionale, 18 luglio 1997, n. 246; T.A.R. Lazio Roma, Sez. II, 01/12/2014; Consiglio di Stato, Sez. comm. spec., 19/01/1998, n. 394;


Leggi altri articoli in: Legge 104/92
x

Utilizzando il sito si accettano i Cookies, dal medesimo utilizzati, secondo l'informativa consultabile.

Accetto