• Home
  • Taglia Riti
  • Art. 13 D. Lgs. 150/2011 - Dell'opposizione ai provvedimenti in materia di riabilitazione del debitore protestato

Art. 13 D. Lgs. 150/2011 - Dell'opposizione ai provvedimenti in materia di riabilitazione del debitore protestato

Le controversie aventi ad oggetto l'opposizione al provvedimento di diniego di riabilitazione di cui all'articolo 17, comma 3, della legge 7 marzo 1996, n. 108, ovvero al decreto di riabilitazione ai sensi del comma 4 del medesimo articolo sono regolate dal rito del lavoro, ove non diversamente disposto dal presente articolo. (1) 2.  È competente la corte di appello. 3.  Il ricorso è proposto, a pena di inammissibilità, entro trenta giorni dalla comunicazione del provvedimento di diniego di riabilitazione o dalla pubblicazione del decreto di riabilitazione effettuata ai sensi dell'articolo 17, comma 4, della legge 7 marzo 1996, n. 108, ovvero entro sessanta giorni se il ricorrente risiede all'estero. 4.  Il provvedimento che accoglie il ricorso è pubblicato nel registro informatico dei protesti cambiari. (1) Comma così corretto da Comunicato 21 ottobre 2011, pubblicato nella G.U. 21 ottobre 2011, n. 246.  




Leggi altri articoli in: D. Lgs. 150/2011
x

Utilizzando il sito si accettano i Cookies, dal medesimo utilizzati, secondo l'informativa consultabile.

Accetto